Lunedì 10 settembre Roberto Ottaviano presenta 10 laboratori musicali per 22 ore di lezioni gratuite

Lunedì 10 settembre Roberto Ottaviano presenta 10 laboratori musicali per 22 ore di lezioni gratuite

Proseguono i laboratori musicali di “Music Borders”, il progetto promosso dall’Associazione “Nel Gioco del Jazz”, risultato tra i vincitori della seconda edizione del Bando SIAE “Sillumina 2017 – Copia privata per i giovani, per la cultura”.

Lunedì 10 settembre  alle 17,00 presso CGIL-Bari, Associazione  Quadrato Rosso di Japigia ed Università della Terza e Libera Età,  il sassofonista Roberto Ottaviano presenta le 10 lezioni-laboratori musicali gratuiti, che si terranno dal 13 settembre al 16 novembre e che vedranno impegnati, oltre allo stesso Ottaviano, anche il pianista e compositore Livio Minafra  e il giornalista Ugo Sbisà.

L’iniziativa, dedicata alla periferia di Japigia, consiste nello specifico in 22 ore di lezioni-dibattito musicali rivolte a giovani under 35 con l’idea alla fine del progetto di realizzare una Band giovanile. Ma non mancherà anche il coinvolgimento degli anziani frequentatori dell’Università della Terza e Libera Età.

“Music Borders” prevede il coinvolgimento di tre periferie urbane del capoluogo pugliese quali la Fondazione Giovanni Paolo II onlus, l’Istituto ed Oratorio Salesiano Redentore e l’Università Popolare Pugliese della 3^ e libera età in collaborazione con l’Associazione Quadrato Rosso di Bari.

L’obiettivo del progetto, che si avvale del sostegno del MIBACT, della SIAE e del Patrocinio del Comune di Bari, è promuovere la cultura e la musica in contesti urbani disagiati attraverso un percorso di integrazione sociale e culturale (in questo caso attraverso lo strumento della musica, soprattutto quella jazz), contribuendo così alla prevenzione di dispersione scolastica, comportamenti devianti e disagio sociale spesso presenti nelle periferie urbane.

Info: www.nelgiocodeljazz.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *